Questo sito usa cookies tecnici che aiutano Forumalessandria a migliorare la fruibilità dei contenuti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina, clickando nei browser supportati in qualsiasi punto della pagina, o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Oggi è 11/12/2019, 3:46

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Spunti di riflessione
MessaggioInviato: 03/05/2013, 17:01 
Non connesso

Iscritto il: 28/03/2013, 12:20
Messaggi: 6
Località: Alessandria
Ieri mi è capitato di affrontare una situazione che ho trovato particolarmente interessante, che vorrei usare come spunto per proporre un argomento di discussione.
Mi sono incontrato con un amico di infanzia che non vedevo da parecchio, almeno 7-8 anni. Ovviamente visto questo dettaglio lui non sapeva che sono gay.
Inizialmente, dati alcuni termini quali "ricchione" che il mio amico ha usato impropriamente come intercalari non pensavo di dirglielo.
Poi si è arrivati a toccare l'argomento "vita sentimentale" e li ho cominciato a fare l'evasivo. Dopo un po' però ho cominciato a stancarmi e ho intrapreso uno dei miei viaggi mentali degni dell'universo di Frank Herbert, dove ho esaminato i possibili futuri basandomi sulle risposte che avrei potuto dare un quel momento.
Il peggio che sarebbe potuto accadere? Che non capisse e lo raccontasse in giro probabilmente. Ehi, ma aspetta un momento… chi lo deve sapere lo sa già, se poi lo viene a sapere anche qualcun altro che magari non conosco nemmeno… beh, chissene...
Fu così che terminò il mio viaggio senza trovare alcun elemento contro a quello che stavo per fare e così glie l'ho detto.
Dentro di me mi stavo preparando a tendere la mano e dire "E' stato un piacere… addio!", invece sono rimasto piacevolmente sorpreso.
Dopo un inizio un po' goffo che mi ha fatto sorridere (con frasi del tipo: "Si, io sono normale ma finché si fanno i fatti loro non ho niente contro i gay", oppure "non sono come quelli che dicono di ammazzarli tutti") ho cominciato a ricevere un sacco di domande più interessanti, ad esempio sul cosa significhi essere gay, sul come me ne fossi accorto, per passare poi ad altri temi come la mia posizione sulle adozioni.
Se da un lato sono rimasto piacevolmente sorpreso, dall'altro però mi ha fatto davvero male constatare la pesante disinformazione che circola sull'argomento. Tutte le sue opinioni, come quelle della maggior parte delle persone che non vedono di buon occhio i gay temo, sono basate su uno stereotipo deciso da non so chi: i gay sono tutti effeminati, pensano solo a divertirsi "tra loro", sono fissati con la moda, cercando in tutti i modi di saltarti addosso, se ti mordono diventi uno di loro, ecc…
Allora gli ho detto "Guardami! Ti sembra che io presenti queste caratteristiche? Lo avresti capito se non te lo avessi detto io?" e così ha cominciato a riflettere (la sua risposta alla seconda domanda è stata "No"). Per il resto della giornata poi si è comportato in modo normalissimo nei miei confronti.

Vorrei quindi chiedere se qualcuno avesse voglia di raccontare qualche sua esperienza di questo tipo, di come si sia trovato a fare in conti con questi stereotipi che ci vengono attribuiti. Di persone che ci hanno sorpreso oppure che in seguito al coming out sono uscite dalla nostra vita.


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Spunti di riflessione
MessaggioInviato: 04/05/2013, 21:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/02/2013, 18:10
Messaggi: 8
Ciao ;) ...ho letto e mi piace il tuo spunto per iniziare una conversazione.
Scriverò anche io la mia piccola esperienza...
.quinta superiore, io e E. entriamo in confidenza dopo la sua rottura con il ragazzo (violenta rottura), le sono stata vicino...quando tutte le sue "amiche" si erano allontanate, sta di fatto che "momento brutto" passato..io non scompaio ma il lavoro + casa mi porta lontano.
Un giorno torno a trovarla al bar dei suoi, lei la ritrovo bellissima e felicemente sposata, si parla del + e del - e si arriva alla mia situazione sentimentale...bhe io molto tranquillamente le dico "mi vedo con una ragazza :) " ... ... Mi guarda scioccata e mi dice che se vado alle riunioni della sua "chiesa" potrò trovare la luce!! perché in me alberga il diavolo..
Dire che ci sono rimasta di M. è dire poco!!!
Ho salutato e me ne sono andata.

...almeno il tuo vecchio amico si è interessato facendo delle domande :D

Ciao ciao :)%

_________________
"L'unica cosa che tu possa fare è amare e lasciarti amare" [Cit.]


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Spunti di riflessione
MessaggioInviato: 05/05/2013, 14:44 
Non connesso

Iscritto il: 28/03/2013, 12:20
Messaggi: 6
Località: Alessandria
wow :shock: ... posso solo immaginare come ti sei sentita in quel momento, immagino soprattutto la delusione nei confronti di questa tua "amica".

Secondo il mio punto di vista, quando entra in campo la religione le cose tendono sempre a complicarsi ben oltre il necessario. Complice il fatto che ho intrapreso una carriera scientifica, faccio davvero fatica a digerire queste persone eccessivamente "dogmatiche" che non riescono proprio a rispettare una qualsiasi diversità rispetto allo schema che gli viene imposto. Ma è meglio non entrare troppo nel merito, perché su questo argomento tendo spesso ad infervorarmi :D

A leggerti però direi proprio che alla fine sei stata tu quella che ne è uscita a testa alta :)
Ma in seguito ha più provato a contattarti?


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Spunti di riflessione
MessaggioInviato: 07/05/2013, 14:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/02/2013, 18:10
Messaggi: 8
Ciao :) in seguito ha provato lei a contattarmi, ma non ho voluto fare quella offesa, la ritengo un ignoranza da parte sua. Tutti lo siamo un pò ignoranti... e va bene così, tanto non devo dividere nulla con questa persona ahahahahahaha XD

Si comunque hai ragione quando si entra nell'ambito religioso si fa veramente fatica a comprendere ed essere, non dico compresi che mi sembra quasi impossibile, ma almeno ascoltati...

:)

_________________
"L'unica cosa che tu possa fare è amare e lasciarti amare" [Cit.]


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net